Vai ai contenuti

GdF Prato: sequestrati 50.000 capi di abbigliamento falsi

Articoli associazione > Tessile > articoli del 2015 > articoli di Dicembre
Quasi 50.000 capi di abbigliamento contraffatti, soprattutto jeans, dei marchi Imperial e Please per un valore sul mercato di circa 1,2 milioni di euro, sequestrati tra Roma e Prato e 25 denunciati, per lo più cinesi ma pure italiani. Questo l'esito di un'indagine di GdF e procura pratese.

Due, si spiega, i canali di 'rifornimento': uno dalla Cina con destinazione Roma, uno pratese dove i capi erano riprodotti nei pronto-moda. I capi erano destinati al mercato italiano ed estero.
Torna ai contenuti